170milioni all’Italia per la lotta alla disoccupazione giovanile

giovani-lavoroPer una volta buone notizie sul fronte disoccupazione.

La Commissione Ue ha scelto di aumentare da 1,5% a 30% il tasso di prefinanziamento per l’occupazione giovanile, anticipando per il 2015 un miliardo di euro ai Paesi membri che abbiano presentato dei progetti concreti per i ragazzi. Grazie al maggior afflusso di capitali all’Italia saranno garantiti 170 milioni di euro al posto dei 5,6 precedentemente  stabiliti.

“Abbiamo rilevato che l’iniziativa per i giovani, di cui fa parte la Garanzia Giovani, sta procedendo troppo a rilento, noi vogliamo che i fondi arrivino subito ai project leader e i progetti, come gli apprendistato, partano ora” ha detto il commissario all’occupazione Marianne Thyssen.

In questo modo la Commissione conta di aiutare 650mila giovani invece di 20mila, proponendo un’iniziativa che interesserà le Regioni europee in cui la disoccupazione giovanile supera il 25%. Nel caso italiano sono quindi escluse le regioni Veneto e Trentino Alto Adige.

Resta poi da chiedersi se il maggior afflusso di capitali si tradurrà in un servizio efficace per l’occupazione giovanile considerando il difficile decollo dell’operazione Garanzia Giovani, specie al Sud.

D.F.C

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...