Tempi duri per gli architetti italiani

architetti2“Mamma da grande voglio fare l’architetto”. Ecco magari no.

Tra disoccupazione e calo dei redditi la professione che fu di Imhotep Il, primo architetto della storia, non si può dire goda ottima salute. A denunciarlo in primis loro, i 152mila professionisti italiani.

Il Presidente dell’ordine, Leopoldo Freyrie, ha infatti reso noti i ben poco incoraggianti dati di un’indagine del Cresme. Il reddito medio di un architetto è oggi sui 17 mila euro annui, in calo del 40% negli ultimi cinque anni. Secondo lo studio, il 68% degli architetti afferma di avere crediti nei confronti di aziende private e il 32% verso la pubblica amministrazione. Chi riesce a farsi pagare deve poi aspettare circa 172 giorni se il committente è un privato e 217 se pubblico.

Gli studi di architettura stentano a crescere. Guadagnano 38 mila euro l’anno in media e in genere hanno un dipendente non architetto e 1,5 collaboratori con partita Iva. I neolaureati stanno ancora peggio. E non potrebbe essere altrimenti, visto che nel 2013, a un anno dal conseguimento del titolo di laurea di secondo livello, il tasso di disoccupazione è arrivato a 28,7%, era il 9,7% nel 2008. A cinque anni dal conseguimento del titolo di II livello, il reddito mensile netto di un giovane architetto non va oltre i 1.200 euro.

A riprova della difficoltà della professione anche i dati delle università italiane. Il numero degli iscritti alle prove di accesso alle facoltà di Architettura anche quest’anno è diminuito, passando dai 14.877 iscritti del 2013 alle 13.261 domande per il 2014, per un totale di 7.621 posti disponibili.

Il problema più attuale resta ad ogni modo la disoccupazione, troppi architetti e poco lavoro.

Ecco allora che all’apertura di un concorso a Roma, per assumere 140 funzionari e tecnici dell’Agenzia delle Entrate per potenziare il catasto, gli iscritti diventano 25 mila. Ecco allora gli architetti di oggi guardare agli inizi di Le Corbusier,Zaha Hadid, Gaudì e Renzo Piano con una nostalgia che sa di mesta insoddisfazione.

D.F.C

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...